home
news
chi siamo
attivitą
riservato
fun
IBM
faq
contatti
links

IVa SoirÉe Fantastique

Il 14 Giugno 2005 Trieste Magica ha presentato la IVa Soirée Fantastique. Il titolo dello spettacolo, centrato sulla magia da Close-up, riprende il nome da una serie di spettacoli realizzati dal prestigiatore francese Jean Robert-Houdin (1805-1871) che ebbero luogo a Parigi nell'estate del 1845.

Lo spettacolo, della durata di oltre un ora e mezza, è stato presentato da Ghibli che ha anche dato vita, assieme ad Angelius, ad una piccola piece un po' macabra. Angelius è entrato infatti in scena con una mano mozzata di fresco (che si muoveva ancora) ed il numero si è chiuso con il giornale erroneamente strappato da Angelius e risanato da Ghibli. Davvero divertente!

Il primo mago in scena, è stato Anthés, con una stupenda routine di anelli cinesi. Il pubblico presenta ha dimostrato di gradirla molto e gli ha tributato un fragoroso applauso finale.

Il successivo artista è stato Valerio Cappellini con un numero molto romantico, nel quale un scintillante collier si è trasformato in un filo d'argento con il quale Valerio ha eseguito una serie di effetti magici che sono culminati con l'apparizione di una candida rosa bianca che è stata donata ad una gentile spettatrice.

Dopo una breve introduzione, eseguita da Ghibli, su come diventare un "Apprendista Stregone", Julian ha voluto dare una dimostrazione pratica, scegliendo una gentile spettatrice e trasformandola in una "Maga" all'istante, cosa davvero gradita dal pubblico.

È stata poi la volta della Magia Mentale, presentata magistralmente da Step che ha letteralmente giocato con la mente degli spettatori utilizzando carte ESP e inspiegabili predizioni.

A seguire c'è stato il ritorno in scena di Valerio che ha presentato, con il suo consueto garbo, una routine di corde molto apprezzata dalla platea.

Il momento era propizio per il ritorno in scena di Angelius, che ha presentato una trasmissione del pensiero che ha fatto ridere tutti quanti fino alle lacrime!

Lo spettacolo è stato chiuso da Nevio Martini, con un numero di alta manipolazione dove carte e palline apparivano e scomparivano a ritmo vorticoso. Il numero si chiudeva con la scomparsa di una bianca colomba che era apparsa pochi istanti prima dalle pieghe di un leggero fazzoletto di seta.

In chiusura di serata i giusti ringraziamenti agli aiutanti "dietro le quinte": Cristiana al mixer, Barbara alle foto e Mauro alla telecamera. Alla fine passerella finale per tutti gli artisti che si sono esibiti ed un arrivederci alla prossima Soirée in autunno!

 


Home - Chi siamo(Trieste Magica - Saluto del Presidente - I Nostri Artisti - Raccolta Fotografica - Rassegna Stampa) - Attività (Riunioni - Accademia - Recensioni) - Riservato - Fun (Magia On-line - Download - Guestbook - Introduzione in flash) - L'IBM - FAQ - Contatti - Links